tabella-debito-pubblico-4-dic-2016

Referendum: Unimpresa, in mano a stranieri 30% debito pubblico italiano

Domani i conti del Paese sotto i riflettori dei mercati internazionali alla luce del voto di oggi sulla riforma costituzionale Ecco ‘analisi dell’associazione sulla ripartizione del debito del Paese per sottoscrittori: dimezzata in 12 mesi quota debito pubblico in mano a famiglie, raddoppiata fetta di Bankitalia. E’ in mano a soggetti stranieri oltre il 30%…

Giovanna Ferrara presidente Unimpresa

Referendum: Ferrara (Unimpresa), da lunedì famiglie e aziende al centro agenda politica

“La campagna elettorale per il referendum costituzionale di domenica prossima ha distolto l’attenzione delle istituzioni da temi cruciali. Per troppo tempo si è discusso, peraltro con toni eccessivi e non appropriati a una riforma della Legge fondamentale dello Stato, di un provvedimento che, almeno nell’immediato, non pare in grado di rispondere alle esigenze e alle…

Giovanna Ferrara presidente Unimpresa

Unimpresa: Giovanna Ferrara nuovo presidente

Unimpresa si tinge di rosa: con Giovanna Ferrara nominata nuovo presidente e Laura Mazza confermata segretario generale. Per la prima volta dall’inizio della sua storia, cominciata nel 2003, una donna sale sul gradino più alto del vertice dell’associazione. Oltre alle nomine di Ferrara e Mazza, l’assemblea di Unimpresa, riunitasi oggi in seduta straordinaria a Castellammare…

equitalia

Crisi: Unimpresa, ​cinque aziende su ​otto chiedono prestiti per pagare le tasse

Novembre e dicembre caldo per le scadenze fiscali e le aziende sono con l’acqua alla gola. Per onorare gli impegni c​o​​n l’erario​, gli imprenditori continuano a bussare allo sportello bancario: cinque aziende su otto chiedono prestiti in banca per pagare le tasse. E’ uno degli ultimi risvolti della crisi finanziaria internazionale e della recessione economica,…

industria

Istat: Unimpresa, da industria segnale disastroso e preoccupante

Siamo entrati nel terzo anno consecutivo fuori della recessione, ma l’andamento dei principali dati congiunturali mostrano che la ripresa stenta a imboccare un sentiero virtuoso. I dati relativi all’industria di oggi, sia in relazione agli ordinativi sia in relazione al fatturato, rappresentano un segnale disastroso e preoccupante. Il percorso da fare è ancora lungo e…

industria

Istat: Unimpresa, taglio stime crescita dimostra urgenza misure shock

Il taglio delle stime di crescita annunciato oggi dall’Istat dimostra che resta attuale l’urgenza di misure shock per consentire all’economia di viaggiare a una velocità superiore. E’ quanto osserva il Centro studi di Unimpresa, commentando i dati Istat secondo cui il prodotto interno lordo italiano nel 2016 dovrebbe crescere dello 0,8%, con una riduzione di…