Home Organismi Pil, l’Italia sotto la media dell’area euro

Pil, l’Italia sotto la media dell’area euro

Il Pil dell’eurozona nel primo trimestre del 2013 ha registrato una contrazione dello 0,2%, mentre quello dell’Ue a 27 dello 0,1%. Lo ha confermato oggi Eurostat nella sua seconda stima, ricordando che nell’ultimo trimestre del 2012 si era registrato un calo del Prodotto interno lordo rispettivamente dello 0,6% e dello 0,5. Su anno, il Pil dell’area euro si è contratto dell’1,1% e dello 0,7% nell’Ue a 27. Per quanto riguarda l’Italia, nel primo trimestre del 2013 si è registrato un calo dello 0,5%, in frenata rispetto allo 0,9% del trimestre precedente. Su anno, il Pil dell’Italia ha subito un crollo del 2,3%.