Home Organismi Pil 2012 chiude a -2,2%

Pil 2012 chiude a -2,2%

Condividi

Nel 2012, il Pil è sceso del 2,2%. Lo stima Istat, specificando che si tratta del dato corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, diverso da quello definitivo e valido ai fini Ue che verrà rilasciato il primo marzo. Istat segnala che il 2012 ha avuto una giornata lavorativa in più rispetto al 2011 (Pil +0,6%). La variazione acquisita per il 2013 è pari a -1%.