Home Organismi Le banche: con la moratoria 2 miliardi di liquidità alle imprese

Le banche: con la moratoria 2 miliardi di liquidità alle imprese

Condividi

Con la nuova moratoria sui finanziamenti alle imprese adottata quest’anno le banche italiane nei tre mesi da luglio a settembre hanno immesso sul mercato liquidità per due miliardi di euro: è quanto ha detto a margine dell’esecutivo Abi, Gianfranco Torriero, direttore centrale della stessa associazione bancaria. Nel ricordare che la vecchia moratoria adottata dalle banche nell’agosto 2009 aveva generato una iniezione di liquidità complessiva per 15 miliardi di euro, Torriero ha spiegato che nei primi tre mesi di funzionamento della nuova moratoria sul mercato sono stati messi a disposizione due miliardi di euro come quota capitale delle rate che non devono essere pagate dalle imprese. Il debito residuo è di 11 miliardi di euro.