Home Organismi La crisi a Cipro. Pil in picchiata del 13%

La crisi a Cipro. Pil in picchiata del 13%

Condividi
Il drammatico salvataggio di Cipro potrebbe avere effetti pesanti sull’economia del Paese, che secondo le ultime stime del Governo di Nicosia potrebbe scendere fino al 13% quest’anno. Così il portavoce del Governo, Christos Stylianides, parlando alla tv pubblica. La Commissione Ue finora ha previsto una flessione del 3,5% dell’economia cipriota. Stylianides, malgrado il fosco quadro, ha espresso ottimismo sulla possibilità di un’inversione di tendenza per il Pil nazionale già nel 2014.