Home Organismi l debito sfonda quota 2.000

l debito sfonda quota 2.000

Condividi

Entrate su del 3%. Il debito pubblico italiano sfonda quota 2.000 miliardi e a ottobre si attesta a 2.014 miliardi, in valore assoluto il livello più alto di sempre. È quanto emerge dal supplemento «Finanza pubblica» al bollettino statistico della Banca d’Italia.  Le entrate tributarie dei primi 10 mesi dell’anno segnano un incremento del 2,9% rispetto allo stesso periodo del 2011. È quanto emerge dai dati del gettito fiscale, al netto dei fondi speciali della riscossione, riportati dal supplemento «Finanza Pubblica» al bollettino Statistico della Banca d’Italia.