Home Organismi Crollano le immatricolazioni in Europa

Crollano le immatricolazioni in Europa

Condividi

A novembre le immatricolazioni di auto in Europa, 926.486, sono in calo del 10,3%, su base annua. Nei primi 11 mesi dell’anno, con 11.255.094 immatricolazioni, il calo è del 7,6% rispetto allo stesso periodo del 2011. I dati, i peggiori dal 1993 per i primi 11 mesi dell’anno, sono diffusi da Acea. A novembre le immatricolazioni sono in crescita solo nel Regno Unito, +11,3%, mentre si registrano cali in tutti gli altri mercati principali: -3.5% in Germania, -19,2% in Francia, -20,1% in Italia e -20,3% in Spagna. Il quadro per i primi 11 mesi è simile: il mercato del Regno unito è l’unico in espansione (+5,4%); Germany (-1,7%), Spagna (-12,6%), Francia (-13,8%) e Italia (-19,7%) sono in calo. Nel mese di novembre Fiat Group Automobiles ha immatricolato in Europa (27 Paesi Ue più quelli Efta) 59.152 nuovi veicoli, in calo del 12,8% rispetto alle 67.801 unità immatricolate un anno fa. Ad ottobre il calo del gruppo torinese era stato del 5,8%. Nei primi 11 mesi del 2012 Fiat Group Automobiles ha venduto in Europa 747.956 unità, in calo del 15,6% rispetto allo stesso periodo di un anno fa.