Morti sul lavoro 2021- una strage annunciata

di Leonardo Baiocco Come rappresentante delle figure professionali della sicurezza privata italiana in UnimpresaPol – Federazione Nazionale di categoria per i Servizi Investigativi, Vigilanza e Security, Federazione, figure professionali tra quelle più a rischio nella quotidianità del proprio lavoro, quest’estate mi sono fermato a pensare alle morti bianche, toccato anche dalle notizie delle morti sul…

Dati negativi sull’occupazione e la mancanza di politiche attive

di Giovanni Assi consigliere nazionale Unimpresa Lavoro e Welfare Il timore di ammettere di aver sbagliato! Sembra questo il sentimento che subito dopo il pasticcio del D.L. 87/2018 (IL C.D. Decreto Dignità) ha attanagliato i vari ministri del lavoro succedutisi e che timidamente hanno provato a “smontare” una delle normative in materia di lavoro più disgraziate,…

disoccupazione giovanile

Dati negativi sull’occupazione e la mancanza di politiche attive

di Giovanni Assi consigliere nazionale Unimpresa Lavoro e Welfare Gli ultimi dati diffusi dall’ANPAL e dall’ISTAT hanno definitivamente certificato il fallimento delle Politiche del Lavoro degli ultimi anni. Sì perché hanno crudelmente evidenziato quanto le politiche attive poste fin qui in essere siano state disastrose e gli ultimi decreti, compreso il Sostegni Bis, sono un…

Misure introdotte in tema lavoro dal nuovo decreto sostegni bis

di Giovanni Assi, Consigliere nazionale Unimpresa Lavoro e Welfare Così non si riparte, il titolo IV del decreto sostegni bis in materia di lavoro, ancora una volta nel solco dei precedenti decreti fin qui adottati anche dal  Governo Conte, rappresenta pressoché esclusivamente un provvedimento di “politiche passive” e che neanche minimamente contribuisce a rilanciare ed…

LE MISURE PER IL LAVORO NELLA LEGGE DI BILANCIO 2021: IL GIOCO DELLE TRE CARTE E L’APPELLO AI SENATORI DELLA REPUBBLICA.

Di Giovanni Assi (Consigliere nazionale Unimpresa) Quello che dovrebbe essere l’anno della ripartenza, l’anno in cui dopo il più grande disastro economico della storia italiana dalla Grande depressione del 1929 e che ha già lasciato sul campo quasi 600.000 posti di lavoro e che dopo marzo 2021 ovvero dopo la fine del blocco dei licenziamenti…