Home Organismi Borse europee poco mosse

Borse europee poco mosse

Condividi

Borse europee fiacche nella prima parte della seduta, con Milano, Parigi e Londra in calo dello 0,3%, mentre Francoforte e Madrid salgono dello 0,04%. Si mantengono positivi invece i future su Wall Street, in attesa di una lunga serie di dati macroeconomici Usa, dalle richieste di mutui all’andamento dei prezzi, dalle vendite al dettaglio di gennaio alle scorte delle società a dicembre. Bene le materie prime (+1,22% l’indice Stoxx), contrastate le auto (+0,23%) e le banche (-0,31%). In particolare balza all’occhio il rialzo di Rio Tinto (+1,63%), in vista di una possibile sforbiciata da 5 miliardi di euro ai costi del gruppo entro il 2014. Bene anche Bhp Billiton (+1,51%), in calo invece Astrazeneca (-3,31%), Ing (-1,43%), che ha annunciato un taglio di 2.400 dipendenti dopo risultati trimestrali inferiori alle stime. Giù i petroliferi Bp (-1,41%) e Shell (-1,41%). In campo automobilistico sale Peugeot (+2,31%), che ha annunciato misure industriali e finanziarie per il ritorno all’utile, giù invece Fiat (-0,23%). Tra le banche SocGen cede il 2,95%, Bnp l’1,15% e Ubs lo 0,58%. Bene Bankia (+2,1%) e Bpm (+2,77%).