Home Organismi Assemblea Mps, i sindacati protestano

Assemblea Mps, i sindacati protestano

Condividi

«Trattativa e accordo, no esternalizzazioni». L’avvio dell’assemblea straordinaria della Banca Mps è stata segnata da un volantinaggio di dipendenti e sindacati, all’esterno dalla sede di viale Mazzini a Siena, che protestano per la rottura delle trattative sul piano industriale. I sindacati contestano in particolare l’esternalizzazione dei servizi di back office, che porterebbe all’uscita di circa 2.300 dipendenti, «Mortificare i lavoratori a chi giova?» è un altro dei cartelli esposti dai lavoratori. Anche la Lega Nord di Siena ha fatto un volantinaggio all’esterno dell’auditorium dove si svolge l’assemblea. «La senesità della Banca Mps uccisa tragicamente dagli ex comunisti», si legge nel volantino che graficamente ricorda un manifesto funebre.