Home Organismi Allarme Corte conti sull’Istat: è in deficit

Allarme Corte conti sull’Istat: è in deficit

Condividi

Nel 2010 e 2011, l’Istat ha realizzato il riordino e nuovo assetto organizzativo previsto per rispondere alla crescente domanda di informazione statistica. Lo rileva la Corte dei Conti nella relazione sulle gestioni Istat per gli anni citati, dove si rileva anche che i Censimenti dell’Agricoltura e della popolazione e abitazioni «si sono concluse nel rispetto dei tempi prefissati e con un notevole risparmio di risorse». Sui profili finanziari entrambe le gestioni presentano un disavanzo: «Di qui – si legge – la raccomandazione della Corte di assumere iniziative tese a ricondurre la gestione, in particolare quella corrente, su di un piano di equilibrio finanziario».