Home Organismi Volkswagen lancia un bond da 2,5 miliardi. Parte l’assalto all’Alfa Romeo?

Volkswagen lancia un bond da 2,5 miliardi. Parte l’assalto all’Alfa Romeo?

Condividi

Volkswagen annuncia un bond convertendo da 2,5 miliardi e il mercato scommette su prossime acquisizioni da parte della casa di Wolfsburg. In una nota, il gruppo ha annunciato di aver completato con successo il collocamento di un prestito obbligazionario con obbligo di conversione in azioni a scadenza, fissata nel 2015, allo scopo di rafforzare il capitale e di migliorare la liquidità netta. Le obbligazioni avranno una cedola annua del 5,5%; con prezzo minimo fissato a 154,5 euro e prezzo massimo a 185,40 euro, dunque con un premio massimo di conversione del 20%. A Francoforte il collocamento ha avuto l’effetto di far scivolare il titolo del 3,5% a 156,65 euro e di innescare le ipotesi sull’utilizzo di tali risorse da parte di Volkswagen. Secondo qualche analista il gruppo potrebbe incrementare le proprie quote di controllo in Scania (+1,3% a Stoccolma) e Man (+3,2% a Francoforte) o addirittura puntare a nuove operazioni che avrebbero nel mirino Navistar International negli Usa oppure Alfa Romeo o Ferrari dal gruppo Fiat in Italia. La mossa di Volkswagen ha acceso tutto il settore auto sui listini europei: sull’indiscrezione Fiat sale del 2,5%.