Home Organismi Vendite abitazioni indietro di 30 anni

Vendite abitazioni indietro di 30 anni

Condividi

Se il trend nell’ultimo trimestre dell’anno si manterrà come quello degli ultimi tre, «allora nel 2012 le compravendite di abitazioni scenderanno sotto quota 500 mila, riportandosi ai livelli di metà anni Ottanta», tornando indietro di circa trenta anni. È quanto ha affermato i direttore centrale dell’Osservatorio immobiliare dell’Agenzia del Territorio, Gianni Guerrieri.