Home Organismi Sale a 100mila il conto delle imprese fallite nel 2012. Consumi indietro...

Sale a 100mila il conto delle imprese fallite nel 2012. Consumi indietro di 15 anni.

Condividi

Sale a quota 100mila il conto delle imprese morte nel 2012 rispetto al 2011. Lo afferma Rete Imprese Italia in un’analisi presentata oggi. Il saldo tra mortalità e natalità delle aziende artigiane e di servizi di mercato più manifatturiere e costruzioni porta la somma a 100mila aziende «scomparse». E poi consumi indietro di 15 anni e reddito disponibile che torna indietro di 27 anni. Secondo Rete Imprese Italia, il reddito disponibile reale pro capite è passato dai 18.216 euro del 2011 ai 17.337 euro del 2012, ovvero il 4,8% in meno, mentre i consumi reali pro capite sono passati dai 16.650 euro del 2011 ai 15.920 euro del 2012, il 4,4% in meno. E il 2013 rischia di andare anche peggio. Secondo Rete Imprse il reddito disponibile reale pro capite potrebbe scendere a 16.955 euro, mentre i consumi reali pro capite potrebbero scendere a 15.695 euro.