Home Organismi Peggiorano i listini europei

Peggiorano i listini europei

Condividi

I listini europei ampliano i ribassi a metà mattina. Pochi minuti dopo le 10.30 l’indice Ftse Mib cede l’1,06% a 15.001 punti dopo i dati Istat sul commercio che vedono a settembre, rispetto al mese precedente, una flessione sia per l’import (-4,2%) che per l’export (-2%). Lo spread tra Btp decennali e omologhi tedeschi è a quota 354, dopo aver aperto a 352 punti. In flessione anche le piazze di Francoforte -0,85% a 6.983 punti, Parigi -0,58% a 3.362 e Londra -0,55% a 5.646. In calo l’indice Ibex 35 che lascia sul terreno lo 0,59% a 7.650 punti, mentre l’indice di Lisbona flette dello 0,84%. In rosso anche Zurigo -0,49% e Amsterdam -0,75%.