Home Organismi Passera: anche le imprese siano puntuali sui pagamenti

Passera: anche le imprese siano puntuali sui pagamenti

Condividi
«Con il decreto legge ci siamo occupati di assicurare che dieci anni di ritardi dei pagamenti della pubblica amministrazione vengano messi a posto». Lo ha detto Corrado Passera, ministro dello Sviluppo economico, intervenendo ad Agorà, su Rai Tre. «C’è però anche il problema di molte imprese che non hanno nulla a che fare con la pubblica amministrazione – ha aggiunto Passera – ma tendono a non pagare i loro fornitori in tempi utili. Quindi, deve esserci l’impegno anche delle imprese a rendere il nostro un Paese normale dal punto di vista dei pagamenti». Passera ha poi spiegato nel dettaglio il decreto legge: «Il provvedimento prevede un’emissione per andare a coprire i crediti ceduti pro soluto. Potrebbero essere 15-20 miliardi da decidere entro l’estate, dopo aver fatto il censimento di tutti i crediti ceduti agli intermediari finanziari. Prima della legge di stabilità bisogna realizzare l’ultima parte, dopo aver fatto finalmente il censimento trasparente di tutti i debiti nei confronti dei fornitori della pubblica amministrazione. Così si potrà coprirla proprio con la prossima legge di stabilità».