Home Organismi Le banche italiane contro l’Fmi: siamo solide

Le banche italiane contro l’Fmi: siamo solide

Condividi

Il rapporto del Fondo monetario internazionale sulla Stabilità finanziaria pubblicato di recente, fornisce una rappresentazione delle banche italiane non esatta. Lo afferma con una lettera il presidente dell’Abi, Giuseppe Mussari, al direttore generale del Fmi Christine Lagarde, in cui si sottolinea che «le banche italiane sono solide, evidenziando gli aspetti del rapporto che possono dare origine a dei fraintendimenti sul reale stato di salute delle banche italiane».