Home Organismi L’allarme di Squinzi: senza Governo addio ripresina autunnale

L’allarme di Squinzi: senza Governo addio ripresina autunnale

Condividi

«Abbiamo la necessità assoluta di un Governo stabile che possa intervenire subito» altrimenti «di questo passo andremo a sbattere prima di quanto pensiamo. Ci stiamo autoescludendo dall’Europa, i margini per intervenire si vanno riducendo. Temo che alla fine sarà persino difficile agganciare la ripresa, di cui percepiamo i primi segnali ancorchè deboli». Lo dice il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, in un’intervista a «Il Messaggero». La priorità, secondo il numero uno degli industriali, è «l’economia». Il dialogo con Grillo va cercato ma Bersani, per Squinzi, non può pensare di risolvere i problemi chiudendo la porta al Pdl.