Home Organismi Il voto Usa frena le borse europee

Il voto Usa frena le borse europee

Condividi

Cautela tra le piazze finanziarie europee in attesa dell’esito delle elezioni presidenziali americane. Le principali Borse del Vecchio Continente si muovono su rialzi contenuti nella prima parte della mattinata. Parigi cresce dello 0,31% a 1.459 punti; Bruxelles +0,27% a 2.383; Londra +0,24% a 5.852; Amsterdam +0,22% a 335,82; Lisbona +0,29% a 5-365; Zurigo +0,17% a 6.717; Francoforte +0,1% a 7.333. Sotto la parità Madrid (-0,02%). A Piazza Affari, il Ftse Mib cresce dello 0,16% a 15.570 punti, mentre l’All Share cresce dello 0,18% a 16.484. Sul paniere principale deboli i titoli industriali con Tenaris che perde il 2,61% a 14,57 euro. In calo anche Pirelli (-0,79%) nel giorno in cui si tiene il cda di Gpi, la holding che controlla Camfin, sulla scissione. vendite su Fiat Industrial (-0,42%); Saipem (-0,26%); Tod’s (-0,11%). Nella parte alta del listino Fiat che guadagna l’1,59%, Mps (+1,06%); Lottomatica (+1,15%).