Home Organismi Il fiscal cliff di Obama deprime le borse europee

Il fiscal cliff di Obama deprime le borse europee

Condividi

Le incertezze sull’accordo negli Usa per evitare il ‘fiscal cliff’ indeboliscono i mercati europei, nel complesso in calo dello 0,5%. Milano perde lo 0,64%. Atlantia è la più debole (-2,22%), Impregilo la migliore (+1,09%). Francoforte lascia lo 0,42%, Londra lo 0,72%. Cipro perde l’1,80%, dopo il taglio del rating S&P. Aeroports de Paris lascia il 6,4% dopo il taglio delle attese per utili e traffico. ArcelorMittal cede il 2,5% dopo svalutazioni per 4,3 miliardi di dollari.