Home Organismi Economia spagnola in calo dello 0,5%

Economia spagnola in calo dello 0,5%

Condividi

La Banca centrale spagnola stima un calo dello 0,5 per cento del prodotto interno lordo nel primo trimestre, a causa della persistente debolezza della domanda. «Il primo trimestre del 2013 ha visto una continuazione della contrazione dell’attività economica, sebbene ad un ritmo più lento che nel tratto finale del 2012», ha sottolineato la Banca di Spagna nel bollettino economico. Nel quarto trimestre, l’economia in difficoltà si era ridotta dello 0,8 per cento rispetto ai tre mesi precedenti. La Spagna ha anche collocato oggi oggi titoli di Stato a tre e nove mesi per 3,011 miliardi di euro con un calo record del tasso di interesse. Le obbligazioni a a tre mesi sono stati assegnate ad un rendimento dello 0,15 per cento, mentre quelle a nove mesi hanno registrato un interesse dello 0,825 per cento, in entrambi i casi i valori più bassi dall’inizio della serie nel 1991.