Home Organismi Credit crunch permanente. Bankitalia: stabile restrizione prestiti a imprese

Credit crunch permanente. Bankitalia: stabile restrizione prestiti a imprese

Condividi

Nel primo trimestre del 2013 il grado di restrizione dei criteri adottati nella concessione di prestiti alle imprese è «rimasto invariato, in linea con quanto registrato nel complesso dell’area dell’euro». È quanto afferma la Banca d’Italia, sottolineando che «la cautela delle banche continua a riflettere principalmente le percezioni sul rischio di credito, connesse con le condizioni cicliche. In prospettiva nel trimestre in corso si registrerebbe un nuovo, contenuto, inasprimento».