Home Organismi Casa affittata “a stanze”, è boom

Casa affittata “a stanze”, è boom

Condividi

È boom delle locazioni di parte della casa, con un aumento del 14% in un anno e del 26,5% in 24 mesi. Infatti, gli italiani che non riescono a mantenere la propria casa, sia a causa dell’Imu che per la crisi, hanno deciso di affittare una porzione dell’immobile in cui risiedono. È quanto emerge da un’indagine condotta da Immobiliare.it, in cui si evidenzia che il costo di una porzione della casa può variare dai 170 ai 500 euro, a seconda delle città. Tanti italiani, si legge in una nota del sito, «hanno deciso di condividere la propria abitazione con estranei», con particolare preferenza dei lavoratori con settimana corta perchè meno invadenti. Si stima, poi, che «oltre il 50% dei casi i contratti non sono registrati, per consentire la massima flessibilità tra le parti».