Home Organismi Caos Cipro/1. Fuga dei clienti dalle banche, impennata dei tassi sui titoli...

Caos Cipro/1. Fuga dei clienti dalle banche, impennata dei tassi sui titoli pubblici

Condividi

Schizzano al rialzo i rendimenti sui titoli di Stato di Cipro. Il tasso sui titoli con scadenza febbraio 2020 è salito di 196 punti base al 10,51% e il rendimento dei Bond triennali (novembre 2015) sono balzati di 404 punti base al 13,56%.
Intanto la Banca Centrale di Cipro ha dato ieri disposizione a tutte le banche e agli istituti di credito dell’isola di bloccare i trasferimenti di denaro e i pagamenti dei loro clienti. In particolare la Banca Centrale ha chiesto di bloccare «qualsiasi forma» di pagamento sui conti presenti nelle loro succursali, compresi anche i trasferimenti da conto a conto sulla stessa banca. Nel frattempo si è appreso che la Banca di Grecia ha inviato a Cipro fra i 4 e i 5 miliardi di euro per aiutare le banche cipriote a far fronte alle richieste di contanti dei loro clienti. Da parte sua, la Banca Centrale Europea (Bce) ha cominciato a fare pressioni su Nicosia affinchè approvi al più presto l’accordo per dare aiuti all’isola nel timore di segnali di un «effetto domino» già manifestatisi stamani nei mercati asiatici ed europei.