Home Organismi Borse europee positive

Borse europee positive

Condividi

Mattinata di rialzi per le principali borse europee, che, al pari di quelle asiatiche, sono spinte dall’ottimismo per gli investitori sul via libera alla legge di bilancio Usa, con il cosiddetto ‘fiscal cliff’, che prevede entrate fiscali pari ai tagli di spesa. Londra guadagna lo 0,33%, Parigi lo 0,42% e Francoforte lo 0,54%, mentre Madrid sale dello 0,7% davanti a Milano (+0,6%). In calo il differenziale tra Btp e Bund tedeschi a 314 punti, mentre sono positivi i future su Wall Street. Gli acquisti interessano grosso modo tutti i comparti, con particolare attenzione per le banche, le materie prime ed il comparto tecnologico. In Piazza Affari sale Mps (+3,98%), che conferma il rally della vigilia dopo il via libera temporaneo dell’Ue al piano di salvataggio. Seguono Unicredit (+1,85%) e Banco Popolare (+1,78%). Bene anche Deutsche Bank (+1,78%), Commerzbank (+1,66%) e Credit Agricole (+1,29%). In campo estrattivo-minerario, il rialzo delle quotazioni dei metalli spinge Boliden (+1,92%), Vedanta (+1,79%) e Bhp Billiton (+1,41%). Acquisti sul tecnologico Imagination Technologies (+2,76%) dopo una nota di JpMorgan. Bene Nokia (+2,22%) e Infineon (+1,34%), a differenza di Stm (+0,09%).