Home Organismi Borse europee incerte, Milano giù del 3,6%

Borse europee incerte, Milano giù del 3,6%

Condividi

L’incertezza che si è venuta a creare nel quadro politico italiano dopo l’annuncio delle prossime dimissioni del capo del governo Mario Monti frena le borse europee, con Milano (-3,6%) fanalino di coda dietro a Madrid (-1,98%), Parigi (-0,67%) e Francoforte (-0,58%). Caute Zurigo e Londra (-0,31%), entrambe fuori dall’area euro. In calo i future su Wall Street, mentre il delta tra Btp e Bund è risalito a quota 359 punti. Pesanti le banche, con Intesa (-6,7%) e Unicredit (-6,3%). Sotto torchio Mps, Mediolanum e Banco Popolare, in calo tutte dei oltre il 7%, mentre Bpm e Bper cedono rispettivamente il 6,81% ed il 6,78%. Giù Fiat (-5,53%), positiva solo Stm (+1,52%), dopo il nuovo piano strategico che parte con la rottura della joint-venture con Ericsson (-0,31% a Stoccolma).