Home Organismi Bonomi (Bpm) esce dal cda di Rcs

Bonomi (Bpm) esce dal cda di Rcs

Condividi

Il consigliere Andrea C. Bonomi ha presentato le sue dimissioni dal consiglio di amministrazione di Rcs Mediagroup. Secondo quanto appreso dall’agenzia Radiocor, il numero uno del gruppo Bpm, nel cda di Rcs dalla scorsa primavera, si è dimesso per motivi professionali e per evitare una posizione di conflitto d’interesse rispetto alle posizioni della banca nei confronti del gruppo editoriale. Secondo altre fonti finanziarie, la posizione di Bonomi si allinea invece a quella di Paolo Merloni che ha rassegnato a sua volta le dimissioni sollevando diverse perplessità in merito alle scelte della società sul piano di rilancio e soprattutto sull’aumento di capitale.