Home Organismi Bce: poco credito per le pmi

Bce: poco credito per le pmi

Condividi

Per le piccole e medie imprese dell’Eurozona l’accesso al credito si è deteriorato. Lo scrive la Bce nel settimo rapporto sull’accesso al credito delle Pmi nell’eurozona. Nel periodo compreso tra aprile e settembre 2012 la disponibilità di finanziamento esterno evidenzia «un peggioramento» registrando una flessione del 22% contro il -20% del periodo precedente. Al tempo stesso «aumentano i casi di rifiuto delle richieste di prestiti bancari» con un rialzo al 15% dal 13% precedente.