Home Organismi Allarme Confindustria: rischio desertificazione al Sud

Allarme Confindustria: rischio desertificazione al Sud

Condividi

«Il Mezzogiorno sta soffrendo in modo molto pesante le conseguenze della crisi. Più che altrove è l’economia reale ad essere colpita, il manifatturiero e il cuore dell’industria», avverte il vicepresidente di Confindustria per il Mezzogiorno, Alessandro Laterza. Solo nel Sud, dice, «ci sono oltre 50 tavoli di crisi aziendali aperti e se non si interviene a sostegno della produttività e dei fattori di contesto si corre il rischio di una desertificazione industriale».