Home Organismi Lavoro, il piano Giovannini: si torna ai contratti a termine

Lavoro, il piano Giovannini: si torna ai contratti a termine

Condividi
Il ministro del Lavoro illustra a Repubblica e Corriere le prossime mosse per rilanciare l’occupazione: contratti a termine flessibili per i giovani, lavoro part time prima della pensione. L’intervallo tra un’assunzione e un’altra potrebbe essere ridotto da 60-90 giorni a 20-30 giorni. Con questo piano Giovannini vorrebbe tagliare dell’8% la disoccupazione giovanile.