Home Dipartimento Estero Unimpresa in visita al “Tunisia Investment Forum” – edizione 2015

Unimpresa in visita al “Tunisia Investment Forum” – edizione 2015

Condividi

Guidata dal Presidente Paolo Longobardi, la Delegazione di Unimpresa ha assistito Giovedi 11 giugno all’ apertura dei lavori dell’evento organizzato dal governo Tunisino annualmente per promuovere e incentivare investimenti e scambio di affari con i paesi stranieri.

Una grande folla di rappresentanti istituzionali e imprenditori, ha presenziato la cerimonia di apertura del TIF 2015, presso l’Hotel di Tunisi El-Mouradi Ghammarth, con la presenza del Presidente del Governo, signor Habib ESSID, il Ministro per lo Sviluppo degli Investimenti e Cooperazione Internazionale, Yassine Brahim, il presidente del Forum, Hichem Elloumi e tra gli altri Giuseppe CASTIGLIONE, vice-segretario di Stato per l’Agricoltura in rappresentanza del governo italiano, 2° paese in termini di scambi economici con la Tunisia.

Il Forum ha evidenziato le potenzialità di un paese alla ricerca della affermazione in un’area geografica a noi particolarmente vicina per storia e cultura: il mediterraneo. Porta di ingresso dell’Africa del Maghreb e Sub-sahariana, la Tunisia, come espresso dal Primo Ministro Essid, si impegna in un programma di stabilizzazione con una serie di riforme e iniziative economiche, politiche e strutturali, che hanno lo scopo di infondere fiducia nei paesi che storicamente hanno interscambi industriali e commerciali (Italia, Francia e Germania in primis) dopo la rivoluzione del 2011 e a seguire i sanguinosi attacchi terroristici che hanno avuto un eco mediatico molto negativo sull’economia del Paese.

Una classe dirigenziale giovane e con idee chiare (rappresentata dal Ministro Yassine Brahim), una credibilità costruita tramite le esperienze positive delle numerosissime aziende che hanno già investito in questo meraviglioso paese, forti segnali di cambiamento volti a stabilire rapporti sempre più stabili con l’Europa, hanno convinto Unimpresa a creare i presupposti per offrire alle imprese italiane una serie di opportunità in quei settori che meglio rappresentano le nostre capacità imprenditoriali. Agricoltura, Tecnologia e Innovazione, Aerospazio, Formazione, alcuni dei settori oggetto del dialogo tra Unimpresa e i locali interlocutori, tra i quali, la Camera di Commercio di Tunisi, la FIPA (Foreign Investment Promotion Agency tunisina) la UTICA (Union Tunisienne de l’Industrie du Commerce et de l’Artisanat).

Accordi bilaterali avviati che porteranno a numerose iniziative che Unimpresa metterà a disposizione dei propri associati nei prossimi mesi.

Dipartimento Estero Unimpresa.