Home Territorio Toscana. Unimpresa vara la piattaforma tecnologica Hyperion Lab

Toscana. Unimpresa vara la piattaforma tecnologica Hyperion Lab

Condividi

alessandro-borraniAll’interno del progetto di internazionalizzazione, volto ad incentivare lo sviluppo economico e tecnologico, ad accrescere la competività delle singole imprese sul mercato estero e a sviluppare la capacità di affermazione e di diffusione di progetti ad alto impatto tecnologico e sistemi complessi, si è tenuta la riunione della Giunta Esecutiva di Unimpresa Toscana che ha sancito la nascita della sezione hi-tech, difes, spazio, tecnologie applicate al comparto moda e beni culturali.
A tal fine e sotto la direzione di Gian Luca Franchi è stata costituita la piattaforma tecnologica Hyprion Lab, esercente l’attività di rete di impresa hi-tech a struttura aperta con modulo ad ellisse, con l’impegno di coinvolgere le pmi dei settori economici di maggior interesse (Moda, Agroalimentare, Beni Culturali e Hitech) nella promozione del “Paese Italia” nel mondo.
Hyprion Lab vedrà, inoltre, l’apertura degli sportelli di consulenza ed assistenza a favore dei paesi delle aree Oci (Organizzzione della Cooperazione Islamica); Mercosur (Mercato Comune del Sud – America Latina); Ecowas (Comunità Economica degli Stati dell’Africa Occidentale) e Brics (Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa).