Home Comunicati stampa Manovra: Unimpresa, da governo troppi pregiudizi anti-impresa

Manovra: Unimpresa, da governo troppi pregiudizi anti-impresa

«L’impianto della manovra muta ora dopo ora, questa notte sono state introdotte altre modifiche che cambiano radicalmente alcune misure, specie in campo fiscale, fortemente volute dal governo e difese dopo la presentazione, a ottobre, del disegno di legge di bilancio. Quello che purtroppo non cambia è l’atteggiamento dell’esecutivo e pure della maggioranza ovvero la presenza di troppi pregiudizi anti-impresa nella maggior parte delle norme, sia quelle originarie sia quelle oggetto di correzione con gli emendamenti». Lo dichiara il vicepresidente di Unimpresa, Claudio Pucci. «Non solo sono state disattese le nostre aspettative, considerando che avevamo chiesto un abbattimento del carico tributario e un alleggerimento della burocrazia; la manovra è un ulteriore accanimento nei confronti delle aziende italiane e si fonda, appunto, sul pregiudizio di evasione o elusione che mina la tenuta economica del Paese» aggiunge Pucci.