Home Comunicati stampa L. Stabilità. Longobardi, troppa incertezza su misure fiscali

L. Stabilità. Longobardi, troppa incertezza su misure fiscali

Condividi
fisco
fisco“La discussione in corso in Parlamento tra le forze politiche e i rappresentanti del Governo in relazione alla manovra sui conti pubblici restituisce un quadro di profonda incertezza che ancora una volta genera inquietudine per l’economia del Paese, contribuendo ad alimentare la tensioni sia nelle piccole e medie imprese sia nelle famiglie. Se, come sostengono i membri dell’Esecutivo e pure i membri della maggioranza parlamentare, si vuole intervenire per ridurre il carico fiscale sui contribuenti allora bisogna mettere sul piatto misure concrete che poi vanno difese con fermezza. Il cosiddetto passo indietro del Governo sulla riduzione delle aliquote Irpef più basse dimostra come quell’intervento non aveva le caratteristiche per aiutare i cittadini, soprattutto se accompagnato da un drastico taglio degli sconti fiscali che avrebbe cagionato, a conti fatti, una riduzione delle buste paga”. Così il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi sulle possibili correzioni alla legge di stabilità per quanto riguarda gli interventi sull’Irpef e sull’Iva.
“Nuove indiscrezioni di stampa, questa mattina, riferiscono di un presunto tesoretto da spalmare sugli stipendi, con l’idea di aumentare il reddito disponibile per le famiglie e, quindi, alimentare i consumi e la ripresa dell’economia” osserva Longobardi che auspica “una linea ferma e decisa”.

Ufficio Stampa Unimpresa
a cura di Ago Press
Contatti Luigi D’Alise
Tel. 0818074254
Mob. 3351851384
Mail unimpresa@agopress.it
Web www.unimpresa.it