Home Comunicati stampa Credito. Longobardi, giusto richiamo Renzi a banche

Credito. Longobardi, giusto richiamo Renzi a banche

Condividi

paolo_longobardi_282nHa ragione il premier Renzi: dopo le misure prese dalla Banca centrale europea, che ha tagliato il costo del denaro, portato in terreno negativo i tassi sui depositi per gli istituti e annunciato nuovi finanziamenti a basso costo, le banche non hanno più alibi e scuse: devono tornare a fare il loro mestiere e cioè prestare denaro alle aziende”. Così il presidente di Unimpresa, Paolo Longobardi, commenta le dichiarazioni del premier, Matteo Renzi, sulle recenti misure della Bce e sul credito bancario alle imprese. “Probabilmente sarebbe opportuno che le banche valutino il mer ito di credito sulla base di progetti e prospettive delle imprese e non solo sui bilanci. Serve maggiore attenzione e subito un confronto con le associazioni di categoria interessate: si apra un tavolo permanente” aggiunge Longobardi.

Ufficio Stampa Unimpresa
a cura dell’Ago Press
Contatti Luigi D’Alise
Tel. 0818074254
Mob. 3351851384
Mail unimpresa@agopress.it
Web www.unimpresa.it
Fb www.facebook.com/unimpresa
Tw www.twitter.com/unimpresa