PIL: CENTRO STUDI UNIMPRESA (CSU), NEL 2025 CRESCITA +1,3% CON CALO TASSI BCE 

Ci sono tutte le condizioni affinché l’economia italiana possa migliorare significativamente, con la crescita del prodotto interno lordo, quest’anno stimato in aumento del più 0,7-0,8%, che nel 2025 dovrebbe raggiungere quota più 1,2-1,3%. A spingere l’accelerazione del pil dovrebbe contribuire principalmente la diminuzione del costo del denaro nell’area euro, al momento al 4,5%, che la…

sportello bancario

BCE: UNIMPRESA, IN 2024 ATTESO TAGLIO TRA 50 E 75 PUNTI BASE, TASSO GIÙ FINO A 3,75%

Nel corso del 2024, la Banca centrale europea potrebbe avviare l’atteso percorso di taglio dei tassi d’interesse e la riduzione dovrebbe attestarsi, nello scenario che riteniamo più probabile, tra i 50 e i 75 punti base: la possibile discesa dei tassi, che non arriverà, salvo ripensamenti al momento non prevedibili, prima della seconda metà dell’anno…