La Federazione Sanità e Welfare si propone il coordinamento, la consulenza e il sostegno degli attori del terzo settore, al fine di meglio realizzare le finalità di assistenza, difesa e solidarietà sociale a favore del terzo settore.

In particolare la Federazione può prendere tutte le iniziative di interesse comune alle singole organizzazioni aderenti o a singoli gruppi di interessati i quali non siano in grado di tutelare da soli tali interessi o che acquistano maggiore efficacia in un’azione collettiva. Essere protagonisti attivi dei processi di riorganizzazione sanitaria sul territorio, prevenzione, cure domiciliari e territoriali, centralità delle persone e dei loro bisogni per garantire a tutti la qualità della vita, la salute e le cure necessarie.

Realizzare un welfare sostenibile attraverso:

  • La riorganizzazione ( governo dei processi e non gestione) dei servizi sanitari di livello territoriale, Cura, Prevenzione, gestione della Cronicità, qualità dei servizi.
  • La riduzione della burocrazia attraverso sistemi informativi ed organizzazione dei servizi che favorisca la partecipazione degli operatori e permetta di ottenere le informazioni e le cure necessarie.

Fare che gli operatori del settore diventino i protagonisti consapevoli e responsabili dei processi di riorganizzazione della Sanità e del Welfare promuovendo modelli e strumenti avanzati di gestione dei servizi territoriali, attraverso la gestione democratica e partecipata dei processi.

Pierfilippo Marcoleoni, presidente Unimpresa Federazione Sanità e Welfare

Notizie

Unimpresa condivide il progetto #T4iù

Il Presidente di Unimpresa Sanità e Walfare Piefilippo Marcoleoni , condivide il progetto #T4iù la t-shirt della solidarietà. Un Progetto nato da Europa Solidale onlus , associazione del terzo Settore di Taranto. Il ricavato di questo progetto verrà interamente devoluto per l’acquisto di generi di prima necessità per famiglie indigenti.

Seminario GDPR: implicazioni per le RSA

GDPR: implicazioni per le RSA della nuova normativa europea sulla privacy. A Vicenza il 15 Novembre 2017 ore 9.30 Partecipazione Grauita. Per iscriverti clicca qui

Salute: Unimpresa, rischio caduta per un anziano su tre

Un anziano su tre è a rischio di caduta. Oltre il 30% degli over 65 può subire i danni di un incidente legato a una causa cardiologica o neurologica che comporta, appunto, una caduta. È quanto emerso oggi a Luino (Varese) nel corso dell’evento “Prevenzione del rischio da caduta – Valutazione sociale sanitaria gratuita” organizzato…

Lascia un commento