Mario Draghi (fonte: Governo.it)

UCRAINA: LAURO (UNIMPRESA), VERTICE UE 23-24 GIUGNO STRATEGICO PER FUTURO UNIONE

“Di tutti i vertici europei degli ultimi due decenni, quello del 23 e 24 giugno rappresenta un passaggio strategico per il futuro dell’Unione Europea per le questioni in agenda da affrontare, rese urgenti e indifferibili per gli effetti devastanti della guerra russo-ucraina. In primis, le questioni energetiche, alimentari, dell’immigrazione, di sostegno alla resistenza ucraina, di…

GOVERNO: LAURO (UNIMPRESA), PER DRAGHI UNA MAGGIORANZA CUMULO DI MACERIE  

«Quanto paventato da Unimpresa sullo scollamento progressivo della cosiddetta maggioranza di unità nazionale, rivelandone, fin dall’esordio, le reiterate irresponsabilità e le illusorie pulsioni elettoralistiche specie dei partiti maggiormente rappresentati in parlamento, si è trasformato, di fronte agli impegni di politica estera e di sostegno alla resistenza ucraina, in una palese disgregazione di tutte le sue…

GOVERNO: LAURO (UNIMPRESA), SCOLLAMENTO MAGGIORANZA OLTRE LIMITI GUARDIA

«Lo scollamento altalenante della cosiddetta maggioranza di governo, ad opera del partiti più rappresentativi in parlamento, ha raggiunto, in queste ore, in merito alle aperte contestazioni al premier Draghi sulla presunta opacità della politica estera atlantica e sulle misure crescenti di sostegno, in armamenti, alla resistenza del popolo ucraino, il limite di guardia. Il punto…

UCRAINA: LAURO (UNIMPRESA), CON TENSIONI MAGGIORANZA RISCHIO CRISI GOVERNO

«Come Unimpresa e il mondo dell’imprenditoria, nonché del lavoro, paventavano da settimane, la miopia, immotivata politicamente e frutto soltanto di rancori personali, di alcuni partiti della cosiddetta maggioranza di governo, rischia di provocare una crisi dell’esecutivo Draghi, lo scioglimento delle camere e le elezioni anticipate. In piena crisi economico-sociale, di famiglie e imprese, specie delle…

GOVERNO: LAURO (UNIMPRESA), BENE PUGNO DI FERRO DRAGHI CON MAGGIORANZA

“Libero da condizionamenti, anche psicologici, sul suo futuro politico e consapevole del tempo limitato a disposizione per portare avanti, in meno di un anno, l’azione di governo su cinque fronti emergenziali (inflazione, contenimento dei costi delle materie prime,  rientro dalla pandemia, riforme strutturali e attuazione senza ritardi del Pnrr), il premier Draghi, in un colpo…