Home Organismi Mps ancora giù a piazza Affari, avanti indagine procura Siena

Mps ancora giù a piazza Affari, avanti indagine procura Siena

Condividi

Appare pesante Mps in Piazza Affari, già debole in apertura di seduta. Il titolo cede il 4,11% a 0,23 euro, con scambi vivaci per oltre 176 milioni di pezzi, pari all’1,5% del capitale. Era previsto questa mattina alla Procura di Siena l’interrogatorio di Antonio Rizzo, che poi non si è tenuto in quanto l’ex funzionario della banca Dresdner si è ammalato. È quanto si è appreso da fonti giudiziarie del Palazzo dei Giustizia senese. Rizzo, sentito già come testimone nel 2008, disse in quell’occasione ai magistrati di Milano che al Monte dei Paschi di Siena c’era «una banda del 5 per cento perchè su ogni operazione prendeva tale percentuale». In quell’occasione Rizzo fece i nomi di Gianluca Baldassarri e Matteo Pontone. I pubblici ministeri che conducono l’inchiesta sullo scandalo di Mps sono comunque al lavoro anche questa mattina per proseguire le attività di indagine.