Home Organismi Google licenzia gli ex Motorola

Google licenzia gli ex Motorola

Condividi

Arriva un nuovo taglio di posti di lavoro per Motorola Mobility, la divisione acquisita da Google nel 2012 per 12,5 miliardi dollari dove già ad agosto scorso era stato varato un piano di 4.000 licenziamenti. Lo scrive il Wall Street Journal che cita una mail interna in cui si annunciano 1.200 tagli, pari a oltre il 10% della forza lavoro, che riguarderanno i dipendenti negli Usa, Cina e India. Questa settimana lo staff di Motorola, scrive il Wsj, è stato informato via mail dai vertici del gruppo che «mentre siamo molto ottimisti riguardo ai nostri nuovi prodotti, abbiamo ancora importanti sfide». Nella nota si sottolinea che «i nostri costi sono ancora troppo alti e operiamo in mercati dove non siamo competitivi e stiamo perdendo denaro».