Home Comunicati stampa Crescita: Unimpresa, indicatori rivelano stallo economia

Crescita: Unimpresa, indicatori rivelano stallo economia

Inflazione allo 0,2% da novembre 2018 a novembre 2019. Prodotto interno lordo salito dello 0,1% nel terzo trimestre dello scorso anno. Clima si fiducia delle imprese industriali in calo sotto i 100 punti a fine 2019. Disoccupazione ancora vicina al 10%. Secondo il Centro studi di Unimpresa, i principali indicatori rivelano lo stallo dell’economia italiana con una situazione che faticherà a migliorare in assenza di misure e riforme capaci di consentire uno scatto per la crescita. «La stasi del governo italiano, alle prese con liti interne nelle forze politiche della maggioranza, si sta trasferendo all’economia reale creando una situazione di pericolosa cristallizzazione» commenta il presidente di Unimpresa, Giovanna Ferrara. «Quello a cui stiamo assistendo è uno scivolamento lento verso una stagnazione che poi si potrà tramutare in recessione. Le imprese italiane non hanno più la forza di reggere e chiediamo ancora una volta al governo e al Parlamento di introdurre un piano shock per la crescita economica» aggiunge Ferrara.