Borse europee in ordine sparso

Seduta “mista” per le Borse in Europa. Tengono Londra (+0,09%) e Parigi (+0,3%) mentre cedono Madrid (-0,5%) e Milano (-0,33%). – I mercati oggi si aspettano indicazioni dalla riunione dell’Eurogruppo, in particolare sul piano di salvataggio di Cipro, vista l’esposizione alla Grecia. A tenere banco sono anche le preoccupazioni sulla guerra delle valute, visto il rafforzamento…

Produzione industriale come nel 1990

Produzione mai così bassa da 22 anni. L’indice grezzo della produzione industriale, ovvero il volume della produzione, nella media annua del 2012 risulta pari a 82,9. Lo rileva l’Istat. Si tratta del livello più basso da almeno il 1990. La produzione industriale, corretta per gli effetti di calendario, nella media dell’intero 2012 è scesa del 6,7%…

Bilancio Ue, migliora il saldo per l’Italia

Dopo una notte passata a limare continuamente la sua bozza di compromesso sul bilancio 2014-2020, il presidente Van Rompuy presenta le sue cifre ai leader dei 27 alle 6.30 del mattino: il tetto complessivo di spesa è 960 miliardi di euro per gli impegni e 908,4 per i pagamenti effettivi. Rispetto alla proposta di novembre…

Eni resiste sui listini dopo lo scandalo Saipem

Partenza senza contraccolpi in Piazza Affari per Eni dopo gli sviluppi dell’inchiesta milanese per corruzione internazionale in Algeria su Saipem che ha portato a indagare anche l’ad del colosso del cane a sei zampe, Paolo Scaroni, con altri sette dirigenti del gruppo: il titolo Eni, che ha aperto leggermente negativo, dopo circa mezz’ora di scambi…

Telecom, cala il debito e tengono i ricavi

Si riduce a 28.274 milioni di euro l’indebitamento netto rettificato di Telecom contro i 30.414 milioni a fine 2011. Nel solo quarto trimestre, si legge in una nota, è calato di 1.211 milioni di euro.  Telecom chiude il 2012 con ricavi in sostanziale tenuta a 29.503 milioni di euro (+0,5% in termini organici) e un margine…