Utili record per Volkswagen

La più grande casa automobilistica in Europa, Volkswagen, ha registrato un utile record nel 2012, grazie all’integrazione nel gruppo di Porsche. L’utile netto del gruppo tedesco è salito a 21,9 milioni di euro nel 2012, rispetto ai 15,8 miliardi di euro del precedente esercizio. Gli analisti avevano previsto un aumento a 21,7 miliardi di euro.

Spread a 289 punti

A due ore dalla chiusura della settimana lo spread tra Btp decennali italiani e Bund tedeschi risale leggermente a quota 289 punti con un rendimento al 4,45%: il differenziale resta comunque al di sotto dei valori di apertura. Lo spread dei Bonos spagnoli sui titoli decennali tedeschi passa a 359 punti, il rendimento è al…

Borse europee positive

Consolidano il rialzo le principali borse europee dopo l’avvio positivo degli scambi a Wall Street. Si confermano in testa Parigi (+1,9%) e Milano (+1,43% a 16.238 punti), seguite da Madrid (+1,67%), Francoforte (+0,8%) e Londra (+0,7%). Bene in Piazza Affari le popolari Bper (+5,67%) e Ubi (+3,29%), insieme a Mediolanum (+2,92%) e Intesa (+1,67%. Scivola…

Allarme Cisl sul lavoro: cig è bomba a orologeria

Il 2013 «andrà ancora peggio del 2012» sul fronte del lavoro e dell’occupazione. A dirlo è il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni, ospite de «L’Economia Prima di Tutto» su Radio1 Rai. Commentando gli ultimi dati diffusi dall’Istat e dal Centro Studi di Confindustria, Bonanni spiega: «Nel 2013 andrà ancora peggio, se non si agisce…

Fiat, oggi la sentenza d’appello sul caso Ifil-Exor

I giudici della Corte d’appello di Torino sono entrati in camera di consiglio per pronunciare la sentenza di secondo grado del processo a Franzo Grande Stevens e Gianluigi Gabetti, imputati per aggiotaggio informativo. La sentenza è attesa per il pomeriggio. L’avvocato della famiglia Agnelli e l’ex presidente di Ifil (Exor) sono sotto processo in relazione…

Ancora su i prezzi della benzina

Qualche margine per scendere sul prezzo della benzina, dopo gli ultimi arretramenti delle quotazioni internazionali, ci sarebbe. Tuttavia, l’altalena dei mercati induce all’attesa e le compagnie petrolifere decidono di restare alla finestra. Così mentre i prezzi raccomandati non registrano variazioni, quelli praticati sul territorio non arrestano l’ascesa sull’onda dei rincari dei giorni scorsi. La ‘punta’…

Mps più vicina alla nazionalizzazione

La Commissione europea chiede una correzione al decreto sui ‘Monti Bond’ da circa quattro miliardi destinati a Mps. Lo scrive La Repubblica oggi aggiungendo che si tratta di una correzione carica di effetti perchè potrebbe rendere il Tesoro azionista a Siena già tra un anno. In particolare i funzionari di Bruxelles hanno apportato una modifica…

Borse europee fiacche

Apertura negativa per le principali piazze finanziarie europee. In rosso il Ftse 100 londinese che cede in avvio di seduta lo 0,62% a 6.358 punti, mentre la Borsa di Francoforte perde lo 0,60% a 7.684 punti. Ad Amsterdam Aex in calo a 341,14 punti (-0,72%) e così il Psi di Lisbona a 6.127 punti (-0,57%).…