Borse europee negative

Segno meno per tutti i listini europei, con Francoforte (-1,52%) dietro a Madrid (-1,22%), Parigi (-1,05%), Londra (-0,99%) e Milano (-0,58%), che continua ad essere la migliore, nonostante l’inversione di rotta rispetto all’apertura. Pesano i futures su Wall Street negativi, in assenza di dati macroeconomici dagli Usa, salvo le richieste settimanali di mutui, mentre alle…

Mps, Fiamme Gialle in Bankitalia

Sequestrati 1,8 miliardi a Nomura. Mussari indagato per truffa e usura. I pm di Siena che stanno indagando sul caso Mps e la Guardia di Finanza sono da questa mattina nella sede di Via Nazionale di Bankitalia. Secondo quanto si apprende da fonti finanziarie si tratta di un’operazione svolta «in piena collaborazione» con Palazzo Koch.…

Btp Italia, ancora raccolta boom

Il quarto Btp Italia con scadenza 2017 ha raccolto 1,5 miliardi di nuovi ordini nella prima ora di collocamento in aggiunta ai 9 miliardi di ieri. Visto il successo della prima giornata, il Tesoro ha deciso di chiudere oggi le prenotazioni, con due giorni di anticipo rispetto al previsto.

Confindustria: ancora criticità nel decreto sui debiti della Pa

Confindustria giudica importante e positivo il varo di un provvedimento atteso da tempo per il pagamento dei debiti della Pubblica amministrazione nei confronti dei privati ma se non vogliamo che venga sprecata l’occasione del provvedimento d’urgenza, è essenziale introdurre alcuni correttivi. Così il dg Confindustria, Marcella Panucci, nel corso dell’audizione alla Camera davanti alle commissioni…

Moody’s conferma il rating della Cina, ma taglia l’outlook da positivo a stabile

Moody’s ha confermato il rating Aa3 sul debito sovrano della Cina tagliando l’outlook a stabile da positivo. Lo comunica l’agenzia di rating sostenendo che i fondamentali di credito della Cina restano compatibili con un giudizio Aa3, sostenuti da una robusta e continua crescita economica, solidità finanziaria ed una eccezionalmente forte posizione nei pagamenti esteri. Moody’s…

Apertura in ribasso per le borse europee

Apertura in ribasso per le principali borse Europee sulla scia di Wall Street che ieri ha segnato la peggiore seduta da novembre, condizionata dall’attentato di Boston, ma anche dal tracollo delle materie prime e dai segnali di rallentamento dell’economia cinese. A Milano il Ftse Mib cede lo 0,28%, Parigi perde lo 0,34%, Francoforte lo 0,37%,…