Home Organismi Borse europee negative

Borse europee negative

Condividi

Dopo un avvio in leggero calo le Borse europee si stanno muovendo attorno alla parità in attesa del voto del Parlamento cipriota sul piano di salvataggio dell’Eurozona, dell’indice Zew sulla fiducia delle imprese tedesche e dell’asta dei titoli di Stato spagnoli. Milano cresce dello 0,1% con A2A e Banco popolare in aumento di due punti percentuali. Tiene Fiat (-0,7%) dopo i dati di vendita di febbraio, deboli Tenaris (-1,4%) e Parmalat (-1,3%), corre Mittel (+14%) dopo l’Opsc.