Home Organismi Borse europee deboli

Borse europee deboli

Condividi

Il calo oltre le attese della produzione industriale nell’Eurozona a febbraio frena le borse europee. Milano cede l’1,04%, Londra lo 0,75%, mentre Parigi e Madrid lasciano sul campo lo 0,4%. Più cauta Francoforte (-0,11%). Scivola Enel (-4,75%), maglia nera di Piazza Affari e del paniere dei titoli principali in Europa. La precede Carrefour (-1,74%), che ha visto erodere la propria quota di mercato in Francia. Deboli i bancari National (-3,12% ad Atene) e Commerzbank (-2,5%).