Home Organismi Visco/3: da recessione rischio coesione sociale

Visco/3: da recessione rischio coesione sociale

Condividi

«La recessione sta segnando profondamente il potenziale produttivo, rischia di ripercuotersi sulla coesione sociale». Lo ha detto il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, ricordando come «il pil del 2012 sia inferiore del 7% al 2007 e il reddito disponibile delle famiglie di oltre il 9, la produzione industriale di un quarto».