Home Organismi Unione bancaria, i tedeschi puntano i piedi

Unione bancaria, i tedeschi puntano i piedi

Condividi

Il ministro delle Finanze tedesche Wolfgang Schaeuble ha ribadito che sull’unione bancaria la Ue deve muoversi «nell’ambito delle basi legali del Trattato Ue come è oggi per evitare turbolenze nei mercati, la Commissione deve stare attenta all’interpretazione del Trattato». Domani sarà resa nota la proposta di meccanismo unico europeo di ‘risoluzionè bancaria.