Home Organismi Pil, l’Italia sotto la media dell’area euro

Pil, l’Italia sotto la media dell’area euro

Condividi

Il Pil dell’eurozona nel primo trimestre del 2013 ha registrato una contrazione dello 0,2%, mentre quello dell’Ue a 27 dello 0,1%. Lo ha confermato oggi Eurostat nella sua seconda stima, ricordando che nell’ultimo trimestre del 2012 si era registrato un calo del Prodotto interno lordo rispettivamente dello 0,6% e dello 0,5. Su anno, il Pil dell’area euro si è contratto dell’1,1% e dello 0,7% nell’Ue a 27. Per quanto riguarda l’Italia, nel primo trimestre del 2013 si è registrato un calo dello 0,5%, in frenata rispetto allo 0,9% del trimestre precedente. Su anno, il Pil dell’Italia ha subito un crollo del 2,3%.