Home Organismi Ocse: pil italiano in diminuzione dello 0,5% nel primo trimestre 2013

Ocse: pil italiano in diminuzione dello 0,5% nel primo trimestre 2013

Condividi

Il Pil italiano nel primo trimestre 2013 «è calato per il settimo trimestre consecutivo, ma il ritmo di contrazione ha rallentato a -0,5%», contro il -0,9% dell’ultimo quarto del 2012. Lo scrive l’Ocse in una nota. Crescita negativa, ma in miglioramento, anche per eurozona (-0,2% contro -0,6%) e Ue (-0,1% contro -0,5%). Ritornano invece in espansione, dopo un quarto trimestre 2012 negativo, Germania (+0,1%) e Gran Bretagna (+0,3%), mentre la Francia cade in recessione (-0,2% per due trimestri consecutivi).